Cos’è il Medical Fitness?

Il medical fitness è un’attività fisica strutturata in maniera specifica per persone con patologie croniche in modo da ridurne gli stati dolorosi e migliorarne la qualità della vita.

PROGRAMMI PERSONALIZZATI

Ogni programma deve essere studiato sulle esigenze ed i bisogni del paziente ed il percorso deve essere il più graduale possibile in modo da migliorarne la qualità della vita e le sue capacità fisiche

CONTROLLO COSTANTE

Ogni cliente effettuerà una valutazione iniziale e periodicamente effettuerà controlli per valutare l’efficacia dell’allenamento.

Ogni seduta sarà composta al massimo di 3-4 persone, ma con la possibilità anche di prenotare sessioni private.

In ogni istante sarai sotto il controllo di un professionista (Fisioterapista o Chinesiologo) che ti correggerà e guiderà nell’allenamento.

Il monitoraggio potrà essere effettuato anche cardiofrequenzimetri che controlleranno costantemente lo sforzo effettuato per ottimizzare il lavoro ed allenarti in sicurezza. 

Per quali patologie è consigliato?

  • Diabete
  • Ipertensione
  • Obesità
  • Artrosi
  • Osteoporosi
  • Sarcopenia
  • Lombalgie
  • Fibromialgia
  • Tumori
  • Depressione
  • Malattie del Sistema Nervoso(Alzheimer, Parkinson, Demenza, ecc.)

Training Respiratorio

Potrai imparare a gestire la tua respirazione con tecniche naturali o grazie all’aiuto della tecnologia di PowerBreathe.

POWERbreathe è l’unico ed originale Allenatore Muscolare Inspiratorio (IMT=Inspiratory Muscle Trainer) sviluppato e validato in ambito medico e medico sportivo, da innumerevoli ricerche scientifiche internazionali sulla fisiologia muscolare a livello inspiratorio.

I benefici generati da un allenamento respiratorio costante con POWERbreathe su pazienti affetti da diverse problematiche respiratorie sono:

    • Riduzione dell’affanno respiratorio e recupero del tono muscolare
    • Aumento della forza dei muscoli inspiratori del 45%
    • Sensibile miglioramento della qualità di vita in persone già fortemente debilitate
    • Miglioramento della resistenza all’esercizio fisico in pazienti già fortemente debilitati
    • Riduzione il consumo di medicinali fino al 79% in pazienti affetti d’asma
    • Riduzione l’assunzione di farmaci ß2-agonisti fino al 79% in pazienti affetti d’asma
    • Visibile miglioramento dei sintomi dell’asma del 75% nelle prime tre settimane
    • Rafforzamento dei muscoli inspiratori del 55% in persone affette da Bronco Pneumopatia Cronico Ostruttiva (BPCO)
    • Miglioramento della resistenza fisica dell’86% in persone affette da Bronco Pneumopatia Cronico Ostruttiva (BPCO)
    • Miglioramento della qualità di vita del 21% in persone affette da Bronco Pneumopatia Cronico Ostruttiva (BPCO)
    • Alleviamento della dispnea del 36% in persone affette da Bronco Pneumopatia Cronico Ostruttiva (BPCO)